News

Tutto ciò che dovresti sapere per avviare un’attività negli UAE

Back
  • Giugno 11, 2020
  • 11:00 AM
  • UAE

Negli Emirati, le società Mainland sono entità Onshore controllate dal Dipartimento dello Sviluppo Economico (DED), ente governativo che si occupa dell’elaborazione di piani strategici volti allo sviluppo dell’attività economica del paese.

Per i business svolti nella Mainland è necessario avere un partner o socio di nazionalità emiratina che detenga il 51% della società.

Tuttavia ci sono delle eccezioni, previste dalla legge, che permettono all’imprenditore straniero di essere proprietario dell’azienda al 100%.

Stabilire una Mainland company  offre vantaggi più immediati. Vediamo perchè:

Investimenti: incrementa la possibilità di essere un catalizzatore di altri investimenti e offre maggiore opportunità di commerciare nel mercato locale di tutti i sette Emirati: Abu Dhabi, Dubai, Sharjah, Ajman, Umm Al Quwain, Ras Al Khaimah e Fujairah.

Attività: sono previsti 3 tipi di licenza: Licenza Industriale; Licenza Commerciale; Licenza Professionale. Queste tre grandi e generiche categorie consentono un maggiore ventaglio di scelta in cui è più facile collocare la propria attività.

Esenzione Fiscale: le società sono esentate dal pagare le “corporate tax”; in più non è previsto il versamento di un capitale sociale minimo all’apertura.

Locali Aziendali: è più facile avere degli spazi aziendali o uffici più grandi e di conseguenza chiedere più Visa, in quanto il numero di Visa è proporzionale ai metri quadri dei locali. Inoltre si possono aprire facilmente filiali o altri uffici in tutti gli Emirati.

Visibilità: offre una maggiore percezione e notorietà dell’azienda rafforzandone l’immagine, e permette l’avvio di relazioni più significative nel mercato.

Accesso nel mercato locale: diretta interazione con aziende locali (B2B) e con i consumatori (B2C).

 

Per saperne di più e chiedere un’eventuale preventivo contattaci a info@profikuo.com