News

Tutto ciò che dovresti sapere per avviare un’attività negli UAE

Back
  • Agosto 30, 2020
  • 9:00 AM
  • UAE

Le domande principali che un cliente pone quando vuole aprire una nuova impresa negli Emirati riguardano il costo della licenza e il costo per il Visto di Residenza.

La maggior parte delle volte, i clienti sono inconsapevoli di alcuni costi fissi “nascosti”, che poi si ritrovano con sorpresa nella fattura finale. Si tratta di spese governative che si sostengono durante il procedimento per ottenere la licenza.

Molte volte il cliente non sa di queste tasse, o non ne è subito messo a conoscenza.

E’ per caso accaduto anche a te o a qualcuno che conosci? Non preoccuparti, non sei il solo, noi ti riveleremo i 7 costi fissi che spesso vengono lasciati in disparte, che non puoi assolutamente ignorare quando affronti un nuovo business setup.

Non importa a quale agenzia di consulenza ti stai rivolgendo, non aver paura di chiedere direttamente al tuo consulente se ci sono ulteriori spese, che potrebbero non esserti menzionate in un primo momento.

Far conoscere, sin dall’inizio, al cliente tutte le spese che dovrà sostenere per ottenere una licenza è infatti sinonimo di trasparenza. Per questo è importante avere un consulente personale che ti aiuti nell’apertura della tua nuova azienda spiegandoti tutte le procedure fase per fase e che ti faccia anche un prospetto dei costi con competenza sin dal primo giorno.

Spesa di Registrazione E-Channel e Deposito:

E’ obbligatorio completare la registrazione dell’ e-channel della tua azienda se hai in programma di fare richiesta del visto di residenza per te o per i tuoi futuri dipendenti.

Alcune Free Zone possono chiederti, insieme al pagamento della tassa di registrazione, di versare anche una somma aggiuntiva come deposito che ti verrà rimborsato quando deciderai di chiudere l’azienda. Perciò, è importante sapere prima ancora di registrare la tua nuova società, se ti verrà chiesto o no di pagare tale deposito.

Ricorda che la registrazione per l’e-channel è richiesta solo nelle Free Zone del Nord degli Emirati (Sharjah, Ajman, Umm Al Quwain, Ras Al Khaimah, Fujairah). Mentre le Free Zone di Dubai non lo richiedono.

Spesa per ottenere il “pre-approval” dalle autorità dell’immigrazione:

Il Pre-Approval è una regolare prassi governativa comune a tutte le Free Zone degli Emirati. Questa pre-approvazione è una richiesta fatta all’autorità dell’Immigrazione per accertarsi che si possa operare e risiedere negli UAE. Il Pre-approval riguarda sia il singolo investitore ed i suoi eventuali business partners al momento del setup.

In alcune Free Zone il Pre-Approval, che ha una validità di 6 mesi, viene effettuato prima dell’inizio delle procedure di registrazione della nuova società; in altre, invece, viene effettuato subito prima della richiesta della residenza negli UAE.

Costo per il Flexi Desk o per un Ufficio Esecutivo:

La tua nuova azienda nella Free Zone dovrà anche avere una “Facility”. Ecco che così, ti verrà assegnato l’indirizzo di una sede.

Ci sono diversi tipi di sedi o uffici: i Flexi desk o uffici virtuali, che consistono in Business Centres con spazi e work station condivise; gli uffici Executive, che sono veri e propri uffici che fungono da sede privata per la tua azienda; e perfino magazzini o lotti di terreno adibiti alla costruzione di sedi operative industriali. In molti casi, il costo della “Facility” è già incluso nei costi della licenza; tuttavia, è sempre meglio accertarsene prima di pagare.

E’ obbligatorio avere almeno un Flexi Desk, altrimenti si potrebbero avere grandi difficoltà al momento della richiesta del visto di residenza o per l’apertura del conto corrente bancario.

Spesa per l’ Establishment Card:

L’Establisment Card è una tessera emessa dalle Autorità dell’immigrazione dell’Emirato dove è registrata la tua nuova società, dopo il rilascio della licenza. Si tratta di una tessera che prova l’esistenza della tua compagnia come entità legalmente riconosciuta negli Emirati, ed riporta le date di rilascio e di scadenza della licenza stessa.

Costi per la Visita Medica e per la carta d’identità “Emirates ID”:

Ultimamente molte Free Zone offrono permessi di soggiorno compresi nel prezzo della licenza, alcune addirittura offrono il rinnovo gratuito per tutta la vita! Questa potrebbe anche essere musica per le orecchie di un nuovo investitore, tuttavia, meglio accertarsi se la “Free Visa” include pure i costi per gli esami medici e della Emirates ID. Molte volte, infatti, l’Autorità della Free Zone copre solo le spese per l’emissione del permesso di ingresso (Entry Permit) e del timbro della Visa.

Costo per lo Status Change:

Se non ricordi cos’è lo Status Change, vai al nostro articolo su “Come ottenere una Investor Visa negli UAE”. Quando controlli la lista dei costi per la costituzione della tua compagnia chiedi anche quanto costa lo Status Change della tua Visa, in caso fosse necessario.

Assicurazione Sanitaria:

Stipulare una assicurazione sanitaria è sempre una scelta sicura, ma per chi vive negli UAE stipularne una è obbligatorio. Alcune Free Zone degli Emirati nel momento della richiesta della Residency Visa pretendono che l’investitore stipuli un’assicurazione sanitaria. In altre Free Zone l’investitore è libero di farla o no, ma è obbligato nel momento in cui fa richiesta della Visa familiare. Non dimenticare di controllare se i costi di un’assicurazione sanitaria sono stati inclusi! Alcune Free Zone offrono un piano assicurativo sanitario con il loro pacchetto Visa, e ciò può essere determinante per te nello scegliere la free zone.

Sei pronto a scoprire la migliore Free Zone per te? Scrivi ai nostri consulenti ad info@profikuo.com. Con noi sarà più facile registrare la tua azienda, non aspettare scrivici subito!